Home Chi Siamo
Stampa E-mail

Presentazione

Richiamandosi ai precedenti storici, funzioni e ruolo specifico delle Università Popolari italiane, sorte in Italia verso la fine del secolo XIX, è stata costituita (il 03  dicembre 2003 alle ore 19,00  nei locali di Via del Seminario Maggiore  n°115, 85100 Potenza) l’Associazione denominata "Università Popolare Lucana” (di seguito U.P.L.), che non ha fini di lucro ed aderisce alla Confederazione Nazionale delle Università Popolari Italiane (C.N.U.P.I.), Istituto rappresentativo dotato di personalità giuridica con D.M. 21.05.1991 registrato presso la Corte dei Conti il 21.07.1991 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n° 203 del 30.08.1991, e ne rispetta lo Statuto anche ai fini della tutela del nome storico "Università Popolare".

L’Università Popolare Lucana è un ’Associazione apartitica, asindacale ed aconfessionale a carattere volontario. All’interno dell’Associazione U.P.L., confluiscono diverse “anime”, non esistono vertici al suo interno e si configura come sistema/organizzazione a legami deboli. L’U.P.L. ha tra le principali finalità statutarie lo svolgimento di attività formative, ambientali, culturali, scientifiche, umanistiche, turistiche, sportive, ricreative e del tempo libero e socio-assistenziali con funzioni quali:

  • istituire e gestire, nelle forme e nei modi che riterrà più opportuni, corsi di insegnamento teorico-pratico a carattere formativo, informativo, di aggiornamento, di qualificazione, di specializzazione, di riconversione e di avviamento professionale, nonché di alfabetizzazione, di integrazione, di recupero e di addottrinamento scientifico, ciò anche per conto di Enti e/o di Istituzioni pubbliche e private mediante la stipula di particolari convenzioni ;
  • promuovere attività di Educazione degli Adulti, Formazione Continua, Permanente e Ricorrente;
  • organizzare nel suo seno sezioni sociali per minoranze etniche, per portatori di handicap e per la terza età o comunque soggetti sociali appartenenti alle fasce della marginalizzazione;
  • promuovere corsi di aggiornamento linguistico, artistico, umanistico, etc. per giovani studiosi italiani e stranieri, favorendo di conseguenza l’interscambio turistico -culturale;
  • predisporre un centro di documentazione a favore dei soci ed un servizio di pubblica lettura per quanti siano interessati ad attività di studio e di ricerca;
  • curare anche in forma diretta la produzione editoriale e di audiovisivi, l’edizione e la distribuzione;
  • promuovere e sviluppare indagini sociometriche, demografiche, ambientali , statistiche, di mercato, di economia politica, etc. da finalizzarsi a fini socioculturali;
  • promuovere la costituzione di Istituti, laboratori e centri per la ricerca culturale, sociale e scientifica;
  • attivare un osservatorio con centro operativo per la salvaguardia dei beni culturali ed ambientali;
  • contribuire allo sviluppo culturale e civile dei lavoratori e dei cittadini e alla sempre più ampia diffusione della democrazia e della solidarietà nei rapporti umani e fra i popoli, alla pratica ed alla difesa delle libertà civili individuali e collettive …

Per esplicare detti scopi ha attivato e attiva, una serie di funzioni (azioni/progetti) indirizzati a facilitare il raggiungimento degli obiettivi riportati nel proprio statuto.

 

NewsLetter

Informati sulle nostre iniziative.


Name:

Email:

Chi è online

 5 visitatori online